Il carrello è vuoto

vini autunno

A chi piace bere un rosso buono, che vada incontro alla stagione che si prospetta alle porte per i mesi di settembre e ottobre, di seguito ecco la segnalazione di alcuni vini rossi adatti proprio a questo periodo, i vini d'autunno.

Iniziamo dalla zona di Monferrato che si esprime con il Grignolino che offre una gamma di sentori che vanno dal pepe bianco alla rosa canina, al lampone e, non meno importante c'è da sottolineare la gradazione alcolica davvero giustamente scarsa.

Il Veneto, esprime l'identità della sua terra con il Valpolicella Classico che indossa i panni di un vero e proprio Amarone solo con una versione molto più leggera e adatta al periodo in questione.

Il Trentino, ci offre il Marzemino che esprime sentori principali di frutti di bosco. Questo vino offre una semplicità dichiarata anche dal colore molto leggero che è di un rosso brillante e penetrabile.

Passando nettamente da nord a sud, abbiamo il Nero d'Avola che, grazie all'aggiornamento e ai tempi evoluti da parte dei produttori, oggi è davvero un ottimo vino, mentre in passato era considerato solo un pesante elemento da taglio. I suoi sentori di frutti maturi come la prugna e la mora, gli conferiscono un carattere deciso e marcato proprio come il sole della magnifica Sicilia e, la scelta accurata delle versioni più leggere, lo rendono assolutamente appetibile anche in questo periodo pre-invernale.

Trasferendoci in centro Italia, abbiamo per esempio la Lacrima di Morro d'Alba, un vino marchigiano che davvero emerge su tanti altri. Questo vino inconfondibile dai sentori di rosa, di viola e di alchermes, lascia un ricordo che ogni tanto vi chiamerà all'appello per essere soddisfatto con altri sorsi. Anche il suo colore deciso è attraente quanto il vino stesso.

Infine, una delle terre più battute che riguarda la zona di Montepulciano. Zona assolutamente da visitare, come del resto tutte le zone sopra citate, che produce il Rosso di Montepulciano che esprime tutto il carattere del vitigno che segna l'Italia per grandissima parte, il carattere maestoso e nobile del Sangiovese.

Amici di Made in Vino, un grandissimo Cin-Cin e Alla Salute :0)

Regala il sapore di un pensiero

Altri articoli che potrebbero interessarti:
Come riconoscere i difetti del vino
Oggi parliamo dei difetti del vino e di come riconoscerli. L'obiettivo è darvi gli strumenti per riconoscerli per poter contestare bicchieri o bottiglie di vino che vi spacciano per "buone" quand...
Cosa significa cuvee?
Covée  (nel proseguo covee) è un termine francese che viene utilizzato in riferimento allo champagne e ai prosecchi. Ma cosa significa esattamente cuvee? La parola cuvee si associa pr...
La vinificazione del vino
La prima parte del processo di vinificazione è la fermentazione alcolica durante la quale gli zuccheri del mosto si trasformano in anidride carbonica, alcol e altri prodotti secondari. Una cosa ...
Vino e Turismo
A monitorare su scala nazionale il fenomeno del turismo enogastronomico è l'Osservatorio Nazionale del Turismo del Vino.L'evoluzione dello scenario che miscela vino e turismo, nel giro di po...

Lascia il tuo commento

Aggiungi il tuo avatar utilizzando il servizio gratuito Gravatar.COM


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

 
lacucinadeicuriosi
# lacucinadeicuriosi 2013-09-06 09:39
Complimenti.... molto interessante!
Rispondi
 

Seguici su FacebookSeguici su TwitterGuardaci su YouTubeSeguici su Google+

impara a degustare

Scopri le nostre Formule di Degustazione!

Un mese di Prova di Piacere di Vino Un mese di prova de La Dolce Vita

Iscriviti alla newsletter per ricevere in regalo la "Scheda di degustazione AIS" , lo "Schema di abbinamento Cibo-Vino" e rimanere sempre aggiornato.

Regala del vino
Porta un amico
Contattaci